Libri ed Ebooks
Joe Ross Trading Educators

Tu sei qui

Spread trading e trading stagionale
Come fare trading impegnando poco tempo

Lo spread trading è una delle prime tecniche che mi sono state insegnate. Ecco perché dico che è adatto anche ad un principiante con un piccolo conto. Inoltre, il modo di fare spread trading che ho creato nella mia esperienza lunga più di cinquant’anni, è molto più efficace di quello che mi è stato insegnato all'inizio della mia carriera di trader nel 1957!
Fare trading sugli spread è semplice: compri un future e vendi un altro future correlato. Infatti le caratteristiche e i benefici dello spread trading possono essere riassunte in soli tre punti: minimo impegno di tempo, trade redditizi (con un ritorno del 200-300% sul capitale) e rischio ridotto! Per fare Spread trading basta meno di 1 ora al giorno con la mia tecnica, perché si basa sui dati a fine giornata.

Spread trading e trading stagionale è un manuale di 320 pagine che contiene informazioni pratiche sullo spread trading e decine di grafici di trade reali. Ti dà una comprensione profonda di che cosa sono veramente gli spread e, ancora più importante, come entrare e come gestire i tuoi trade sugli spread.

 

Ecco 11 buone ragioni per fare spread trading:

1) Ogni spread crea una posizione protetta, con un future in acquisto e uno in vendita. In questo modo eviti il rischio sul prezzo e lo sostituisci con il rischio, molto minore, sulla differenza tra i due lati dello spread.

2) Dato che il rischio è minore, per operare è necessario un margine molto basso rispetto a un singolo future. Il beneficio è c’è bisogno di meno capitale. Spesso il margine sullo spread è solo il 20% del margine su un singolo future. Ad esempio, per un future sul grano in questo momento serve un margine di $608, mentre il margine sullo spread è $101 (solo il 16,6% del margine del future).

3) Grazie ai minori margini, il ritorno sul capitale può essere molto maggiore rispetto a un singolo future. Ad esempio, invece di 1 future sul grano, con lo stesso capitale si possono avere 5 spread.

4) Ci sono specifici strumenti per selezionare gli spread e questo significa che è più facile fare la selezione e le probabilità di successo sono maggiori rispetto ai future e alle opzioni.

5) Puoi selezionare gli spread anche sulla base della stagionalità. Il beneficio è che la maggior parte degli spread stagionali hanno percentuali molto elevate di vincenti.

6) Puoi entrare in trend con elevati profitti. Gli spread, quando si muovono, spesso formano trend più forti e lunghi (e quindi più redditizi) rispetto ai singoli future.

7) Gli spread danno opportunità in più per fare trading: a volte vi sono trend sugli spread e trade profittevoli, anche quando i singoli future si muovono lateralmente.

8) Sei al riparo dalla caccia agli stop, perché sei contemporaneamente in due mercati diversi o in due mesi diversi dello stesso mercato.

9) Se hai ragione solo in parte rispetto allo spread, puoi chiudere il lato perdente e tenere aperto il lato vincente.

10) Lo spread trading impegna poco tempo, perché si basa sui dati a fine giornata. Quindi puoi fare spread trading con successo anche se hai poco tempo da dedicare al trading.

11) Quando operi con gli spread sei molto più rilassato, rispetto ad altri tipi di trading.

Mediante gli spread i professionisti creano posizioni coperte ("hedge") per ridurre i loro rischi fino a quando vedono l'opportunità di chiudere con profitto una posizione. 
I mercati sono nati per favorire la creazione di posizioni coperte: chi produce o utilizza le materie prime protegge le proprie posizioni mediante i future. Anche i trader professionisti proteggono le loro posizioni. E allora perché non dovresti fare anche tu la stessa cosa? Puoi farlo imparando lo spread trading! È per questo che ho scritto il libro Spread trading e trading stagionale. Nel libro c'è scritta la verità sugli spread e ti invito a leggerlo!)

 

Joe Ross

 

E ora... Scopri che cosa ti dà questo libro straordinario!
Capitolo 1
Cos'è uno spread?

Le differenze tra i diversi tipi di spread e quali sono i mercati più adatti.

Solo una approfondita conoscenza di quali sono i mercati in cui si può davvero trarre profitto da questo tipo di trading può rendere questo modo di fare trading profittevole. Ogni differenza tra due mercati è uno spread, ma solo alcuni mercati sono quelli in cui vogliamo fare Spread Trading. Perchè? scoprilo qui 

Capitolo 2
Perché utilizzare gli spread?

I vantaggi e i benefici che il trader ricava dallo spread trading. 

La lista dei vantaggi nel fare Spread Trading è molto lunga e dettagliata. 

Ognuno dovrebbe fare trading secondo le sue inclinazioni e preferenze  e conoscere quali sono le caratteristiche vincenti 

di un modo di tradare è alla base per scelte efficaci e di soddisfazione

Capitolo 3
Come utilizzare gli spread per ridurre i rischi

Le tecniche per creare uno spread e per rappresentarlo in un grafico. Con uno spread puoi ridurre notevolmente i rischi. I daytrade possono essere convertiti in position trade, mediante lo spread, e i position trade possono durare più a lungo con minori rischi. Questo significa maggiori potenzialità di profitto per il trader.

Capitolo 4
Selezione dei trade sugli spread stagionali

Gli spread stagionali sono tra i migliori trade possibili. Hanno il vantaggio di un alto livello di affidabilità. Come individuare spread stagionali che hanno affidabilità superiore all'80% e come filtrarli ulteriormente per migliorare la selezione

Capitolo 5
Processo di filtraggio: verifica dei fondamentali

Come verificare, prima di entrare nello spread, se ci sono ragioni di carattere fondamentale che potrebbero far muovere lo spread in modo anomalo.

Capitolo 6
Processo di filtraggio: finestra temporale

Come stabilire il momento migliore per entrare in uno spread. Dove trovare le informazioni sulle stagionalità e come utilizzarle in pratica.

Capitolo 7
Processo di filtraggio: segnali di entrata e di uscita

I migliori segnali grafici per entrare in uno spread. Se questi segnali non si verificano, meglio non entrare nel trade, anche se la stagionalità è favorevole. Come utilizzare i segnali grafici per uscire da un trade, eliminando i dubbi sul momento più corretto per entrare e uscire da un trade.

Capitolo 8
Esempi di spread stagionali

Esempi di trade sugli spread, per fare esperienza sulle entrate, sugli ordini e sulle tecniche di uscita.

Capitolo 9
Spread non stagionali

Come individuare spread interessanti non basati sulla stagionalità per avere altre opportunità.

Capitolo 10
Spread frazionari

Gli spread frazionari aggiungono flessibilità al trading, perché permettono di creare una posizione che si muove di più, o di meno, rispetto a un singolo future.

Capitolo 11
Conversioni

Quando è più profittevole convertire uno spread in una posizione su un singolo future e come farlo.

Capitolo 12
Utilizzo degli spread per ridurre la volatilità

Come mettersi al riparo dai pericoli della volatilità eccessiva di un future, aprendo uno spread.

Capitolo 13, 14, 15
Utilizzo di indicatori tecnici nello spread trading

Se un trader desidera utilizzare gli indicatori tecnici nello spread trading, ecco come farlo in modo corretto.

Capitolo da 16 a 22
Trading stagionale sui singoli future

Anche per i trade sui singoli future la stagionalità può essere uno strumento utile. Se la tendenza stagionale è a favore, le probabilità di successo aumentano. Impara come considerare le informazioni stagionali e come filtrarle al meglio.

Capitolo 23
Il pensiero e il trading sono interrelati

Come si può migliorare un trade sfruttando il "trading basato sulla realtà"? Ad esempio, quando è opportuno entrare in un trade nella direzione opposta rispetto alla stagionalità?

Capitolo 24
Attenzione alla caccia agli stop

Gli spread sono al riparo dalla caccia agli stop, ma come ci si può difendere da questo problema quando si trattano singoli future? Ci sono tecniche specifiche per proteggerti dalla caccia agli stop.

Capitolo 25
Carrying charge spread

Tipi di spread stagionali, ma diversi dagli altri e come utilizzarli.

Capitolo 26
Trasformare i daytrade in spread

A volte è un buon affare trasformare un daytrade in uno spread per proteggere la posizione (anche overnight) e per essere sicuro di non perdere una buona opportunità di trading.

Capitolo 27
Altri elementi

Approfondimenti su spread speciali e "backwardation", la situazione di capovolgimento del mercato.

Capitolo 28
Considerazioni conclusive

Suggerimenti da Joe Ross, sull’essere un trader e non un giocatore d'azzardo.

Appendice
Formazione grafiche per singoli future

La "Legge dei Grafici" di Joe Ross e altri concetti sui trend e sulle congestioni non contenuti in altri suoi libri.

Other currencies
Pricing terms

The price is based on current exchange rates but is only an approximation. Please contact us for a final price